Lupus Anticoagulante

SIGNIFICATO CLINICO

In pazienti affetti da Lupus Eritematoso Sistemico, da HIV o in donne con aborti spontanei multipli si può riscontrare la comparsa di un autoanticorpo IgG o IgM diretto contro i fosfolipidi. Questi autoanticorpi inibiscono l'attività dei fosfolipidi che intervengono nella tromboplastinogenesi, provocando l'allungamento dei tempi di coagulazione come PTT e PT.

I test per LA vengono spesso effettuati in concomitanza ad altri test come quelli per la ricerca degli anticorpi anti-cardiolipina e antiß2-glicoproteina I utili nella diagnosi delle patologie da antifosfolipidi; insieme ai test per il fattore V Leiden o della proteina C e S, come supporto alla diagnosi di patologie dovute ad ipercoagulazione (trombofilia). Al fine di fornire una diagnosi corretta, risultati di questi test devono essere interpretati insieme e parallelamente al contesto clinico.

COME SI ESEGUE

Si tratta di un semplice prelievo di sangue che non necessita il digiuno. Può essere utilizzato come supporto alle cause di formazione inspiegabile di coaguli (trombosi) nelle vene e nelle arterie e aborti spontanei ricorrenti.

VALORI NORMALI

Assente.

Sede e Contatti